Notte di paura: ordigno sotto l'auto di una coppia che gestisce un bar

E' successo a Porto Cesareo, poco dopo l'una di notte. Sul posto anche l'artificiere dei carabinieri. La bomba carta ha danneggiato una Fiat 500X e fatto saltare in aria il vetro del salotto dell'abitazione delle vittime dell'intimidazione

PORTO CESAREO – La deflagrazione, potente, si è udita in paese attorno all’una e 15 di notte. E ora i carabinieri della compagnia di Campi Salentina sono al lavoro per cercare di svelare i contorni di un inquietante atto intimidatorio, che ha provocato non pochi danni. E’ successo a Porto Cesareo, in via Riccione, dove ignoti hanno collocato un ordigno artigianale, una bomba carta di discreto potenziale, sotto una Fiat 500X. L’auto, di proprietà di una donna, è in uso a un 42enne che, con la compagna, gestisce un bar.

A risentire dei danni non è stata, peraltro, solo l’autovettura, la cui parte anteriore è andata praticamente distrutta, ma l’onda d’urto provocata dall’esplosione ha fatto saltare in aria anche la finestra del salotto dell’abitazione della coppia.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie e i carabinieri della Sezione operativa di Campi, insieme a un artificiere del Reparto operativo del Comando provinciale Lecce, per le analisi del caso. Al momento non è chiaro il movente di un gesto che rialza l’attenzione in una zona, quella di Porto Cesareo, dove già negli anni scorsi si sono verificati attentati simili nelle modalità.

Potrebbe interessarti

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Talenti dal Salento: una giovane ballerina ammessa alla Biennale di Venezia

I più letti della settimana

  • Ragazzo di 20 anni trovato morto con un colpo d'arma da fuoco alla tempia

  • Un “Tornado” su gruppo di stampo mafioso: 27 arresti, indagato anche un sindaco

  • Tragedia nel pomeriggio ad Otranto. Una donna si lancia dalle mura del castello

  • Scontro tra auto e moto: un 25enne finisce in Rianimazione

  • Lesioni troppo gravi nello scontro in moto: non ce l’ha fatta il 25enne

  • Una fuga di gas e l'alloggio si sbriciola: zio e nipote travolti dall’onda d’urto

Torna su
LeccePrima è in caricamento