Pretende 200 euro dalla prostituta, incastrato con banconote annotate

Un commerciante 60enne di Surbo fermato dai carabinieri di Gallipoli, ai quali si è rivolta la donna, una cittadina bulgara

Carabinieri a Surbo (repertorio).

SURBO – Voleva 200 euro e li voleva subito, nel primo pomeriggio. I soldi, Roberto Daniele, 60enne, commerciante di Surbo, già noto alle forze dell’ordine li pretendeva da una ragazza bulgara, che si prostituisce nel Gallipolino. Ma la giovane non ha voluto cedere al ricatto e si è rivolta ai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Gallipoli, i quali hanno teso una trappola all’uomo, direttamente a Surbo, laddove lei si sarebbe dovuta recare per dargli il denaro.  

DANIELE ROBERTO-2Sembra che violenze e minacce fossero reiterate. Per questo la bulgara ha deciso di recarsi ai militari, stanca dei soprusi. E’, almeno, quanto ha raccontato ai carabinieri. I quali, così, le hanno spiegato di recarsi nel luogo pattuito: l’avrebbero seguita con discrezione, avendo cura di annotare i numeri di serie delle banconote oggetto dello scambio.

E così, appena avvenuta la consegna, i militari sono sbucati, hanno perquisito Daniele e hanno rinvenuto i soldi. Tratto in arresto in flagranza di reato per estorsione, è stato condotto in carcere.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E adesso? Domiciliari al pappone e amici come prima, vero? Eh..si!...questa è l'Italia, la patria del delinquere.

Notizie di oggi

  • Sport

    Mister Rizzo e il curioso retroscena: "Al Lecce non ho detto subito sì"

  • Politica

    Nel segno della Costituzione e dei giovani la Festa della Liberazione

  • Cronaca

    Seguono le tracce lasciate dai ladri e trovano la refurtiva per 30mila euro

  • Cronaca

    Aggredisce un ospite della comunità dove si trova ai domiciliari, in carcere

I più letti della settimana

  • Fermati con cocaina, denaro e carta d'identità rubata. Nei guai tre ventenni

  • Fuoco e poi richieste estorsive fino a 50mila euro, scattano tre arresti

  • La cocaina? Per il professionista arriva direttamente a domicilio

  • Arrivano i cani antidroga a scuola e la marijuana vola dalla finestra

  • Quella rapina al passaggio al livello? Era tutta una montatura

  • Fanno saltare il bancomat e fuggono con il bottino nella notte

Torna su
LeccePrima è in caricamento