Prima giornata nazionale del linfedema: partecipa anche la Asl Lecce

E' prevista per lunedì 6 marzo un incontro formativo sulla patologia causata dal cattivo funzionamento del sistema linfatico

Il corridoio di un ospedale (Foto di archivio)

LECCE - Il gonfiore cronico degli arti, l’alterazione del colore della pelle, il prurito e persino il dolore. Sono alcuni dei sintomi più evidenti del linfedema, l’enorme accumulo di linfa nei tessuti causato dal cattivo funzionamento, totale o parziale, del sistema linfatico. Per saperne di più, lunedì 6 marzo si celebrerà in tutta Italia “La prima giornata nazionale del linfedema”, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica, sia a livello nazionale che locale, sulle numerose problematiche che questa patologia comporta e sulle possibili soluzioni terapeutiche che possono essere proposte.

All’iniziativa partecipa l’ambulatorio territoriale della Asl Lecce, servizio dedicato che ogni anno eroga 7mila e 500 prestazioni e  rappresenta una delle attività di eccellenza  erogate dalla Unità operativa complessa - del Dipartimento di Medicina fisica e riabilitazione. L’ambulatorio dedicato al trattamento del linfedema è ufficialmente presente nella Asl Lecce da 6 anni, con 5 postazioni dislocate sul territorio nei Distretti di Lecce (con sede presso il Polo riabilitativo di San Cesario), Maglie, Casarano (sede di Supersano), Gallipoli, Nardò e un team costituito da sette fisioterapiste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra il 2015 e il 2016 sono stati circa 600 i pazienti visitati ed avviati al trattamento, dati che testimoniano l’importanza della patologia anche a livello locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

Torna su
LeccePrima è in caricamento