Provincia: di parchi eolici si discute il 3 maggio

Rinviata la seduta consiliare per la discussione sulla normativa che disciplinerà la realizzazione degli impianti eolici nel Salento. Palazzo dei Celestini chiede alla Regione più poteri e il "Via"

Palazzo dei Celestini-4
Rinviata alla seduta consiliare fissata per il prossimo 3 maggio la discussione sulla normativa che disciplinerà la realizzazione degli impianti eolici nel Salento. La decisione è stata presa oggi all'unanimità nell'ambito del consiglio provinciale tenutosi a Palazzo dei Celestini. La Provincia di Lecce chiede infatti alla Regione il conferimento dei poteri relativi all'autorizzazione unica ed alla valutazione di impatto ambientale (Via) per l'insediamento degli impianti eolici.

Ma l'Ente vorrebbe anche riservare il proprio parere a proposito degli impianti industriali per la produzione di energia mediante lo sfruttamento del vento che ricadrebbero in zone dove la stessa Provincia può proporre piani urbanistici territoriali tematici per il recupero, la salvaguardia e la valorizzazione paesaggistica. Nella seduta del 3 maggio il Consiglio chiederà inoltre alla Regione di tener conto degli indirizzi che assumerà in sede di commissione consiliare e che l'insieme di tutte le proposte di realizzazione degli impianti eolici siano soggette alla valutazione ambientale strategica (Vas); infine di soprassedere, per il momento, sulle istanze di autorizzazione già presentate dai comuni.

Il Consiglio Provinciale ha quindi nominato all'unanimità la consigliera Maria Antonietta Capone quale componente dell'Assemblea Regionale delle Province Pugliesi (U.R.P.P.) al posto del consigliere dimissionario Aurelio Gianfreda, e sempre all'unanimità si è pronunciato sulla vendita dell'immobile provinciale "Villa Anna" a Santa Cesarea Terme e sulla cessione di terreni di proprietà provinciale in agro di Lequile ai Comuni di Lequile e San Pietro in Lama.

Per "Villa Anna", il Consiglio provinciale ha espresso parere favorevole alla vendita per l'importo a base d'asta di 1.429.977,68 euro, subordinando la vendita all'esito della procedura di verifica dell'interesse culturale dell'immobile e dell'eventuale autorizzazione alla vendita che si dovesse rendere necessaria da parte del Ministero per i Beni Culturali. Nel corso della discussione su questo argomento il consigliere Aurelio Gianfreda ha chiesto che, in caso di alienazione, venga mantenuta la destinazione d'uso di "Villa Anna" a struttura alberghiera in modo da ottenere una valutazione più adeguata al suo valore. Gianfreda ha chiesto, inoltre, che, nella ipotesi di utilizzazione dell'immobile come quota di partecipazione della Provincia di Lecce alla S.p.A. Terme di Santa Cesarea Terme, esso sia destinato a centro benessere perché offre gli spazi necessari per destinazione d'uso e perché il Comune di Santa Cesarea a già manifestato la disponibilità a realizzare i parcheggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Il Consiglio Provinciale, infine, ha approvato all'unanimità: - un atto di indirizzo presentato dal consigliere Antonio Musio che prevede l'attivazione del leasing per la realizzazione di opere pubbliche già dal prossimo bilancio, rivedendo, ove possibile, il piano delle Opere Pubbliche in qualche sua parte per un eventuale progetto-pilota; - un ordine del giorno proposto dal consigliere Antonio Gabellone in merito all'espletamento del servizio tecnico (macchinisti, attrezzisti, elettricisti) in occasione delle stagioni liriche organizzate dalla Provincia. Accogliendo la proposta del consigliere Gabellone, la Giunta Provinciale riserverà l'ammissione alla gara d'appalto di questo servizio soltanto alle aziende in grado di documentare l'avvenuto espletamento di analoghi servizi in occasione di manifestazioni di pari prestigio ed importanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento