Pulizia spiagge, anche in Salento lo speciale week-end di Legambiente

Numerose le località marine di Puglia coinvolte nell’iniziativa. L’associazione ambientalista chiede di segnalare le cosiddette “lacrime di sirena”

Una spiaggia sommersa dai rifiuti (Foto di archivio)

LECCE  - Toccherà anche le spiagge del Salento il week-end di pulizia e raccolta dei rifiuti promosso da Legambiente. Da venerdì 27 fino a domenica 29 maggio, infatti, fondali e sabbia saranno ripuliti dai volontari operativi in tutta la Puglia. Torna anche quest’anno “Clean Up the Med”, un importante gesto collettivo per proteggere un bene comune “armati” di guanti e paletta.

Milioni di tonnellate di rifiuti finiscono, infatti, nei mari del mondo ogni anno. Secondo l’Unep, l’United Nations Environment Programme, infatti, circa il 70 per cento di questi  rifiuti affonda, il 15 per cento galleggia in superficie e un altro 15 per cento resta sospeso nella colonna d’acqua. I volontari daranno la caccia soprattutto alla plastica che è il materiale più trovato sulle spiagge.

Per questo motivo quest’anno Legambiente, in occasione di “Spiagge e fondali puliti”, chiede ai cittadini di segnalare la presenza di “lacrime di sirena”: quei “pallini” che costituiscono la materia prima da cui si ricavano gli oggetti di plastica. Piccole e leggere vengono disperse da venti e correnti che le portano su tutte le spiagge del mondo. Sono pericolose: assorbono e rilasciano sostanze inquinanti dall'acqua di mare come i Pcb, per poi essere ingerite dagli animali e dagli uccelli marini, entrando così nella catena alimentare. Non scompaiono né si dissolvono, bensì si frammentano in pezzi sempre più piccoli a causa degli agenti atmosferici, i raggi uv e l'azione del mare. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento