“Questo non è amore”: campagna della polizia contro la violenza di genere

Domani mattina a Maglie, in piazza Aldo Moro, nstazionerà il camper della polizia di Stato con la presenza di funzionari e personale

LECCE – Continuano a registrarsi episodi di violenza nei confronti di donne, commessi anche in ambito familiare e nel contesto di rapporti di coppia, che possono essere sintomatici di perduranti situazioni di maltrattamento tra le mura domestiche.

Episodi di violenza che determinano l’esistenza di numerose situazioni nascoste nel contesto domestico, che emergono solo quando gli atti violenti e/o persecutori raggiungono livelli estremi che portano in alcuni casi sino alla morte della vittima, scatenando un forte allarme sociale.

In tale contesto e in vista della giornata mondiale contro la violenza sulle donne del prossimo 25 novembre, sotto l’egida dello slogan “Questo non è amore”, anche a Lecce saranno attuate analoghe iniziative, con l’impiego del camper e di personale specializzato della polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani mattina a Maglie, nella splendida cornice di piazza Aldo Moro, nel pieno centro cittadino e a pochi passi dagli istituti scolastici, stazionerà il camper della polizia di Stato con la presenza qualificata di funzionari e personale della divisione anticrimine, della Squadra mobile, dell’ufficio volanti e dell’ufficio sanitario e con la collaborazione del centro antiviolenza di “Renata Fonte”. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di svolgere un’attività di prevenzione promossa dalla polizia di Stato attraverso gli strumenti dell’informazione, dell’educazione e dell’ascolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’auto finisce nella scarpata: muore 30enne mentre si reca al lavoro

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • “Non sopporto più mia moglie, al mare per rilassarmi”. E’ fra i 103 nuovi denunciati

  • Salento, 117 casi positivi. Deceduta 95enne: era ospite in una casa di riposo

  • Puglia, sale a 786 il numero dei contagi. In provincia di Lecce altri 17

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

Torna su
LeccePrima è in caricamento