homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Quintali di rifiuti pericolosi nella discarica abusiva

Sequestra dagli agenti della Forestale a Monteroni un'area di 470 metri quadrati situata in una zona abitata, dove il proprietario aveva depositato due autoveicoli fuori uso completamente smontati

MONTERONI - Corso Arno a Monteroni, una strada periferica, quasi una circonvallazione del centro abitato, dove insistono officine meccaniche e artigianali. Lì, gli agenti della Forestale di Lecce, durante un controllo del territorio, hanno individuato un terreno di circa 470 metri quadrati, situato di fronte ad una autofficina, recintato e chiuso da un lucchetto. Secondo gli agenti, il titolare depositava sul quell'area i rifiuti provenienti dalla propria attività lavorativa e per questo è stato denunciato.

Sul terreno in questione, sequestrato, la Forestale ha rinvenuto diversi quintali di rifiuti speciali pericolosi e non: due autoveicoli fuori uso completamente smontati in più parti, sportelli, cofani, motori completi, pneumatici completi di copricerchio, marmitte, serbatoi, coppe dell'olio motore, radiatori, un bidone metallico di una capacità di 2 quintali pieno di filtri esausti, bidoncini metallici contaminati e vari pezzi di onduline contenenti amianto. I rifiuti sequestrati sono state affidati alla persona denunciata.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Mistero a Novoli: esplosi due colpi di fucile contro l’auto di una donna

    • Cronaca

      Estorsione nei confronti dei parcheggiatori, il 39enne respinge le accuse

    • Cronaca

      Speronato e rapinato di soldi e Fiorino: caccia a Brava nera

    • Cronaca

      Il pianto e i soccorsi a bordo della Peluso. “Orgogliosi di salvare bambini e migranti”

    I più letti della settimana

    • Forte impatto, due auto capovolte: ferito rischia di perdere un braccio

    • Terribile scontro di ritorno dal mare, quad finisce su una 500: quattro i feriti

    • Picchiata e costretta a prostituirsi: dei 400 euro guadagnati al giorno, a lei ne toccavano 5

    • Uomo massacrato di calci e sprangate, poi battaglia con i poliziotti

    • Sfonda porta, cosparge di benzina ex suocero e gli dà fuoco. Poi si barrica in casa con la nonna

    • Direttore sportivo ed estorsore: 50 euro al giorno dai parcheggiatori

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento