Con pistola su lungomare per rapinare venditore di panini. Via col registratore di cassa: ma era vuoto

Un individuo, intorno alle tre e mezzo, ha minacciato il titolare del furgoncino per la preparazione di cibi e bevande, a Torre dell’Orso, per rapinarlo. Ha arraffato il deposito, praticamente vuoto, ed è fuggito col complice a bordo di un’auto scura. Ricerche da parte dei carabinieri

Foto di repertorio

TORRE DELL’ORSO (Melendugno) – Hanno sfidato la marina gremita di turisti, per mettere a segno una rapina che ha fruttato loro zero euro. Zero. Due individui, intorno alle tre  e mezzo della notte, hanno infatti raggiunto un venditore ambulante di panini e bevande, su lungomare Matteotti, a Torre dell’Orso.

Uno dei due si è presentato con il volto parzialmente coperto e una pistola in mano, e ha costretto il proprietario del furgoncino a consegnare l’intero registratore di cassa. Ha arraffato il deposito ed è montato a bordo di un’autovettura di colore nero, quasi certamente una Fiat Punto, per poi fuggire indisturbati. In quel punto, infatti, nonostante turisti e comitive giovanili che affollavano i locali della zona, la strada cominciava a svuotarsi.

Ma tanta fatica per nulla: nel cassetto, i malviventi non hanno trovato nulla. Il titolare aveva già recuperato l’incasso e i rapinatori hanno praticamente fatto un buco nell’acqua. Il malcapitato, intanto, ha chiesto aiuto e si è rivolto al numero di pronto intervento. Sul posto, i carabinieri della stazione di Melendugno, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce, guidato dal tenente Rolando Russo.

I militari dell’Arma hanno immediatamente ascoltato la vittima della rapina e altri cittadini, per cercare di recuperare informazioni presenti per le indagini. Stanno inoltre valutando la possibilità di visionare eventuali filmati contenuti nei sistemi di videosorveglianza dell’isolato: l’area, infatti, è costellata di locali ed esercizi commerciali, che potrebbero rivelarsi determinanti nella caccia ai responsabili. Negli istanti successivi, i carabinieri hanno allestito posti di blocco nella zona e lungo le principali arterie da e verso la marina di Melendugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento