Rapinano area Q8, ma rimediano solo un cellulare: non c'erano i soldi

Non è andato come sperato l'assalto con pistola sulla 101 a due malviventi. L'incasso era stato appena consegnato. Recuperata l'auto

GALATINA – Speravano di fare bottino pieno, considerando anche che è stato un sabato rovente e che in tanti si sono riversati verso le località della riviera. E’ invece andata molto male la rapina messa a segno attorno alle 15,20 da due malviventi con i volti coperti, uno dei quali armati di pistola. L’operaio addetto alle pompe di carburante, che si trovava nel gabbiotto, aveva da poco consegnato l’incasso. Per cui non aveva con sé nemmeno un centesimo. Alla fine, pur di rimediare qualcosa, i rapinatori gli hanno sgraffignato l’iPhone.

Tutto s’è consumato nell’arco di pochi istanti sulla strada statale 101, in agro di Galatina, all’interno dell’area carburanti Q8 che si trova poco prima dello svincolo per la frazione di Collemeto. I rapinatori sono arrivati sul posto con una Fiat Panda vecchio modello, poi abbandonata nelle campagne, ritrovata e risultata rubata a Galatone nella mattinata.

E’ proprio in direzione del vicino svincolo che i due soggetti si sono indirizzati, fuggendo dall’area di servizio e prendendo la statale in direzione sud. Poco dopo, l’hanno lasciata e sono fuggiti, forse a piedi, o usando qualche altro veicolo “pulito”. Sul posto si sono dirette le volanti degli agenti di polizia del commissariato di Galatina, che hanno avviato le indagini, recuperando la vecchia Panda, di colore amaranto. Sono al vaglio le videocamere di sorveglianza della stazione di servizio.

(Foto per gentile concessione di Galatina.it)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Sferra coltellata all'addome del barista: operato all'intestino, arrestato 47enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

Torna su
LeccePrima è in caricamento