Rapina in città, con le armi in pugno nel supermarket

Lecce: due giovani a volto coperto e armati di pistola hanno fatto irruzione poco dopo le 19 nel Gs di via Pozzuolo, alle spalle di Villa Reale, sradicando le casse e fuggendo via con circa 4mila euro

In un orario di punta per la numerosa clientela presente al momento della sortita, i malviventi sono entrati in azione, intorno alle 19 e 10, ripulendo il supermercato GS, di via Pozzuolo a Lecce, nel rione san Pio. Il bottino del colpo si aggira sui 4 000 euro. I predoni di Natale sono comparsi servendosi delle classiche tecniche d'azione. Volti coperti da passamontagna, armi in pugno, con ogni probabilità pistole vere, i due banditi sono entrati nel supermercato per fermarsi a pochi passi dalle cassiere. "Lasciate i soldi!", "fate subito!", hanno esclamato i banditi, esprimendosi in dialetto leccese.

Dopo aver minacciato le commesse, hanno sradicato i contenitori delle tre casse di cui il supermarket è fornito. La titolare, Camilla Montinari, ha prontamente allertato i poliziotti. I malviventi, arraffato il bottino, sono fuggiti all'esterno dove li attendeva un basista a bordo di una Fiat Uno di colore bianco rubata alcune ore prima in zona. L'autovettura è stata ritrovata subito dopo il colpo dagli inquirenti abbandonata in una via vicina.

Due le ipotesi vagliate dagli agenti: o i malviventi, per evitare di rimanere intasati nel traffico natalizio, hanno preferito fuggire a piedi, oppure hanno continuato "la staffetta" a bordo di una seconda automobile. Il supermercato è uno dei bersagli maggiormente preferiti dai malviventi. Il Gs di via Pozzuolo, tra l'altro, è sprovviso di telecamere all'esterno. La polizia scientifica ha provveduto ad effettuare i rilievi di rito.

Potrebbe interessarti

  • Concertone Notte Taranta: quaranta brani per una notte senza soste

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Col volto travisato, avvicinano un bimbo: la madre li vede e urla, poi la fuga

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

  • Scontro all’incrocio: 28enne sbalzato dallo scooter muore in ospedale

Torna su
LeccePrima è in caricamento