Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

A Galatina sottratto l'incasso al vicedirettore della Camer. Stava andando a depositarlo. Due i malviventi, dileguatisi a bordo di un'auto. Sul posto per le indagini la polizia

GALATINA – L’hanno seguito. Dopo aver messo a punto un piano studiato a tavolino, aver appreso abitudini e orari, annotato percorsi per la fuga più rapida. E poco prima che varcasse la soglia dell’istituto di credito, sono sbucati, con maschere bianche sui volti e tanto di pistole in pugno. Esplodendo anche due colpi in aria. Per non farsi mancare l’atmosfera da Far West, in un umido e piovigginoso primo pomeriggio di una primavera che tarda ad arrivare.

Trentacinquemila euro. Tanto, grosso modo, c’era nella valigetta che il vicedirettore dell’area carburanti Camer di Galatina, 51enne, stava per consegnare allo sportello della Banca popolare pugliese. Attorno alle 15,30 ha raggiunto l’ufficio con la sua autovettura. E’ sceso e si è avvicinato all’ufficio di piazza Gioacchino Toma. E’ stato in quel momento che  i due uomini gli sono stati, letteralmente, addosso.

Non c’è stato scontro fisico, a quanto pare. I due spari sono bastati a far desistere il malcapitato da qualsiasi reazione. Arraffato il bottino, i malviventi si sono così dileguati a bordo di un’autovettura parcheggiata nelle vicinanze. Forse condotta da un complice e, al momento, comunque, non meglio identificata. Da Galatina, di certo, devono essere usciti in un baleno. Da quel punto semiperiferico, infatti, si raggiunge facilmente la strada provinciale 320.

Subito dopo la rapina, sul posto sono arrivati gli agenti di polizia del commissariato locale (i quali hanno preso in mano le indagini) e i carabinieri della stazione. Non è ancora chiaro se i colpi esplosi in aria fossero veri. Non sarebbero stati trovati bossoli. Il che indica o un’arma a tamburo o una scacciacani. L’eventuale rilevamento di fori in qualche parete, su cui si sta focalizzando la scientifica, potrebbe chiarire quest’aspetto, non certo marginale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, sono stati acquisiti filmati di videosorveglianza della zona, della banca e non solo, e sono state disposte ricerche. Per il momento, nessuna traccia della banda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • In primavera tornano le formiche: come combattere l'invasione in casa

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento