Punta il coltellino contro la negoziante: rapinatore solitario fugge con 300 euro

E’ accaduto nella serata di sabato, nel centro abitato di Lizzanello, all’interno di un negozio di detergenti per la casa. Sul posto i carabinieri del luogo e della compagnia leccese

Foto di repertorio.

LIZZANELLO –Irrompe con il casco sul volto nel negozio di detergenti e prodotti per la casa: un rapinatore “preleva” 300 euro dal registratore di cassa e si dilegua. L’ennesima rapina nella serata di sabato, a Lizzanello, in corso della Repubblica. Un uomo, con il volto coperto e con un coltellino in mano, ha puntato la lama contro la titolare e l’ha costrette a consegnare la somma custodita nel cassetto.

Arraffato il bottino, è fuggito verso l’esterno dove sarebbe poi montato in sella a un ciclomotore. I carabinieri della stazione locale, sopraggiunti assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia leccese, hanno il sospetto che possa essere stato supportato da un secondo semplice.

Si tratta di una ipotesi che al momento non è stata esclusa e che potrà essere confermata soltanto al termine della visione dei filmati del sistema di sorveglianza installati all’esterno di altri esercizi commerciali della zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento