Barba finta e lama: rapinatore prende in ostaggio direttrice delle poste

Il colpo nella tarda mattinata di oggi a Magliano, la frazione di Carmiano. Caccia a un individuo, fuggito su una Golf dopo l’accaduto. Sul posto i carabinieri

Lo sportello rapinato in mattinata.

MAGLIANO (Carmiano) – La barba finta per mascherare il volto e un taglierino in mano: rapinatore solitario mette a segno un colpo all’interno dell’ufficio postale di Magliano, la frazione di Carmiano. L’episodio intorno alle 10,55 quando, nelle poste, erano presenti sia la direttrice dello sportello, sia i dipendenti e alcuni clienti.

Il malvivente ha fatto irruzione nei locali di via Grazia Deledda. Ha minacciato la responsabile dell’ufficio dopo averla presa in ostaggio e immobilizzata, puntandole la lama contro, per poi farsi consegnare il denaro custodito. La somma non è stata ancora completamente quantificata, ma si aggirerebbe attorno ai 300 euro. La malcapitata, dopo la fuga del malvivente, è stata immediatamente soccorsa e raggiunta dagli operatori del 118: nessuna conseguenza grave, fatta eccezione per un forte stato di agitazione.

Sul luogo, poco dopo, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Campi Salentina, assieme ai colleghi carmianesi. I militari hanno ascoltato le testimonianze, per recuperare informazioni sui tratti somatici dell’uomo. Intanto, sono stati anche recuperati i filmati del sistema di videosorveglianza installati all’esterno. L'uomo, dopo il colpo, è fuggito a bordo di una Golf di colore blu, ora ricercata dalle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

Torna su
LeccePrima è in caricamento