Rapinano negozio d'abbigliamento e parte un colpo con scacciacani

E' successo a Racale sabato sera. I malviventi hanno assalito "Stefanì" di piazza Beltrano. Lo sparo a salve per errore

RACALE – Una rapina è stata messa a segno sabato sabato sera a Racale. L'ennesima nel comune del basso Salento, dove ad agire sono probabilmente sempre gli stessi soggetti. Poco dopo le 20,30, in tre si sono presentati con i pasamontagna dentro il negozio di abbigliamento "Stefanì" di piazza Beltrano.

Uno di loro era armato di pistola. Si tratta di una scacciacani. Dopo aver arraffato i soldi, circa 800 euro, nella fuga è stato esploso un colpo. In realtà, non si sarebbe trattato di un colpo a scopo intimiditatorio, come spesso avviene, ma di un errore del malvivente, che potrebbe aver avuto il dito pressato troppo a fondo sul grilletto. 

Dentro l'attività commerciale non c'è stata una reazione, né qualcuno ha provato a inseguirli, da qui l'ipotesi che lo sparo sia avvenuto per sbaglio. Tant'è: i tre sono fuggiti dileguandosi a piedi per le vie del paese. Non sono state viste auto o altri mezzi. E' probabile o che fossero del posto, o che avessero parcheggiato a breve distanza. Sul caso indagano i carabinieri. Il bossolo è stato recuperato. Il negozio non è dotato di videocamere, ma ve ne sono altre nei paraggi. 

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

Torna su
LeccePrima è in caricamento