Rapine in serie a commercianti e market, deve scontare 6 anni e mezzo

Portato in carcere un 31enne di Melendugno. Fu autore negli anni passati, spesso con una complice, di vari assalti a mano armata

MELENDUGNO - Deve scontare 6 anni e  mezzo di reclusione per una serie di rapine commesse fra il 2013 e il 2014, alcune delle quali con un complice. Pantaleo Carmine Calogiuri, 31enne di Melendugno,  è stato condotto in carcere, dopo un ordine emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Corte d’appello di Lecce. L’uomo si trovava già ai domiciliari.

CALOGIURI CARMINE PANTALEO-4Sono cinque i colpi che Calogiuri avrebbe messo a segno negli anni scorsi, tre dei quali in coppia con un giovane di Lizzanello, fra supermercati e distributori di benzina di Castri di Lecce, Uggiano La Chiesa, Borgagne, Strudà a Castrignano dei Greci. Passamontagna e armi in pugno, avrebbero costretto i titolari degli esercizi commerciali a consegnare l'incasso. I bottini, variabili, da poche centinaia di euro fino, in un caso, a ben 3mila e 500 euro.

Furono i carabinieri della stazione di Melendugno a fermare Calogiuri e il complice, durante un assalto a una rivendita tabacchi di Torre dell’Orso. Da lì, si dipanarono le indagini del Nucleo investigativo dell'Arma, che permisero di attribuire loro tutta una serie di altri colpi.

Potrebbe interessarti

  • Concertone Notte Taranta: quaranta brani per una notte senza soste

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Col volto travisato, avvicinano un bimbo: la madre li vede e urla, poi la fuga

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scontro all’incrocio: 28enne sbalzato dallo scooter muore in ospedale

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

Torna su
LeccePrima è in caricamento