Razzia di computer al Comune di Trepuzzi. I ladri svuotano tre uffici

Nella notte raid nell'edificio di corso Garibaldi. Un dirigente ha dato l'allarme: sul posto i carabinieri. Presi di mira i locali di Servizi Sociali, Affari Generali e Ragioneria

I carabinieri del nucleo investigazioni scientifiche entrano nel Comune di Trepuzzi.

TREPUZZI – Razzia di computer e monitor presso gli uffici di corso Garibaldi, a Trepuzzi, nella sede principale del Comune. La sgradevole scoperta è stata fatta da un dirigente, una volta entrato nel suo ufficio. Immediato l'allarme dato al sindaco, Giuseppe Taurino, e ai carabinieri.

Nella notte ignoti si sono introdotti nell’edificio, mettendo poi a soqquadro i locali che ospitano al piano terra i locali dedicati ai Servizi Sociali e, a quello di sopra, quelli della Ragioneria e degli Affari Generali. Il raid ha lasciato dietro di sé soltanto un computer e un monitor, tutto il resto - sette computer e relativi schermi - è stato portato via.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Trepuzzi e i loro colleghi del nucleo investigativo e della sezione delle investigazioni scientifiche di Lecce per i rilievi. L’edificio è dotato di impianto di videosorveglianza: dall’esame delle registrazioni, oltre che dai rilievi condotti, sono emersi indizi utili: i due individui si sono introdotti dalla porta dell'aula consiliare rimasta aperta dopo una conferenza tenuta nella serata di ieri e poi si sono allontanati a bordo di un'auto di colore grigio chiaro.

I precedenti più recenti

Si tratta dell'ennesimo furto ai danni di un ente comunale: a dicembre due pistole vennero sottratte negli uffici della poliza locale di Surbo, mentre telefoni e computer, qualche giorno dopo, furono rubati nella stanza della polizia locale a Salve; il 19 gennaio un furto venne messo a segno a Montesano Salentino nei locali della protezione civile (cinque computer, un monitor, una motosega); il 24 furono colpiti gli uffici Porto Cesareo, con il furto di una cassaforte con quattromila euro, oltre a due pc; infine, a Castro un furto scoperto l'8 febbraio: il bottino, in quel caso. è stato denaro in contante per circa 2mila euro, un televisore e tre hard disk.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Carabiniere ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: “Mi sentivo sobrio”

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

Torna su
LeccePrima è in caricamento