Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

Il gravissimo incidente è avvenuto intorno alle 13. L'uomo stava maneggiando una motosega a scoppio. Sono stati i familiari, non vedendolo rincasare, a lanciare l'allarme e a fare la terribile scoperta

Il luogo dove l'uomo è deceduto.

MELENDUGNO – Un gravissimo incidente si è verificato in località “Rute”, nel territorio di Melendugno, intorno alle 13 di oggi.

Un 67enne di Calimera, Paolo Pascali, è morto dissanguato dopo essersi accidentalmente reciso con una motosega a scoppio l’arteria radiale del polso sinistro. L'uomo stava effettuando dei lavori di potatura di alberi di ulivo nella sua campagna: era solo e non ha fatto in tempo a chiedere aiuto.

Sono stati i familiari, non vedendolo rincasare, ad andare a cercarlo, facendo poco dopo l’atroce scoperta. Il personale medico accorso non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Calimera e Melendugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Rapinatori irrompono in casa, un figlio reagisce: martellata sulla testa

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Concluso il trapianto sulla piccola Giorgia: è durato oltre dieci ore

  • Furto di energia, truffa e fuoco agli scarti di potatura: arresto e 14 denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento