Recinzione metallica chiudeva il passo sul demanio, scatta il sequestro

Realizzata abusivamente, era stata posta nell'unico tratto d'accesso a un'ampia porzione di spiaggia, in località "La Strea"

PORTO CESAREO – Avevano realizzato una recinzione di metallo, del tutto abusiva, che ostacolava l’univo varco d’accesso a un'ampia area demaniale marittima e alle spiagge. Impedendo il transito. E andando quindi anche contro la legge regionale 17 del 2015.

Sono stati i militari della guardia costiera di Torre Cesarea a effettuare il sequestro della recinzione in località "la Strea", in zona di Porto Cesareo, all'interno del territorio ricadente nell'Area marina protetta. Sul posto sono andati insieme agli agenti di polizia locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su avviso dell'autorità  giudiziaria, la recinzione è stata posta sotto sequestro penale mentre il responsabile è stato deferito. I militari hanno anche interessato il Comune per procedere all'avvio dell'iter per rimozione dell'opera abusiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento