Richiedente asilo minaccia operatore con forbici e lo sequestra in ufficio

E' successo nel centro di accoglienza straordinario di Santa Cesarea Terme. All'origine, un ritardo nella consegna di acqua

SANTA CESAREA TERME – Avrebbe minacciato un operatore armato di forbici, non riuscendo a colpirlo, ma comunque impedendogli di uscire dall’ufficio nella quale aveva trovato rifugio. Solo con l’intervento dei carabinieri della stazione di Poggiardo si è riportato a più miti consigli J.U.F., nigeriano 30enne.

Lo straniero è ospite del centro di accoglienza straordinaria per richiedenti asilo di Santa Cesarea Terme. E ora risponde di sequestro di persona e minaccia aggravata. Non solo. E’ stato anche segnalato alla prefettura per uso non terapeutico di sostanza stupefacente. Durante le perquisizioni, i carabinieri hanno trovato anche un modico quantitativo di marijuana.

Sembra che tutta la situazione sia nata per un motivo piuttosto banale: il ritardo nella consegna di una bottiglia d’acqua. Tanto avrebbe fatto scattare la rabbia del 30enne, fino a scagliarsi contro l’operatore del centro, impugnando delle forbici. Trovato l’uomo riparo in una stanza, un’operatrice accorsa in aiuto del collega è stata a sua volta minacciata. Inevitabile, vista la situazione, l’intervento dei carabinieri che hanno sequestrato le forbici e recuperato anche 2,8 grammi di marijuana, che il nigeriano aveva addosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda è stata segnalata all’ufficio immigrazione della questura di Lecce per i provvedimenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento