Multe per errore dovute al cambio dell’ora: polizia locale chiede l'archiviazione

La polizia locale invita coloro che hanno ricevuto la notifica di infrazione tra il 28 ottobre e il 5 novembre a inviare una mail

Foto di archivio.

LECCE – Saranno inviati alla prefettura, con richiesta di archiviazione, gli accertamenti notificati dal comando di viale Rossini per transito in zona a traffico limitato, elevati per errore dalla telecamera del varco numero 2 di Via Vito Fazzi.

La società che gestisce la manutenzione del sistema elettronico di rilevazione, infatti, ha verificato che a causa di un mal funzionamento della linea di comunicazione, il principale varco di accesso al centro storico è rimasto isolato e non ha registrato il cambio dell’ora legale dello scorso 28 ottobre. Il mancato sincronismo dell’orario si è protratto fino al 5 novembre, compromettendo la rilevazione delle targhe in transito di sei giorni feriali.

Il comandante Donato Zacheo invita tutti i cittadini che avessero ricevuto la notifica di un’infrazione al codice della strada per transito in ztl, tra la mezzanotte del 28 ottobre e le 12 del 5 novembre, a contattare la polizia òocale tramite email all’indirizzo  poliziamunicipale@comune.lecce.it o direttamente allo sportello dell’ufficio sanzioni per comunicare il numero di verbale di cui verrà chiesta l’archiviazione. Alla società di assistenza sarà richiesto il rimborso delle spese di notifica sostenute a causa del disservizio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • Politica

    Poli Bortone minaccia il passo indietro: "Rimpiango il clima del 1998"

  • Cronaca

    Inchiesta Favori&Giustizia, confermati i domiciliari a Narracci

  • Cronaca

    Rogo nel deposito edile: va scemando l'ipotesi di seri danni ambientali

I più letti della settimana

  • Violento incidente sulla strada statale 101: in otto in ospedale

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Sesso con il pm per avere vantaggi, l'avvocatessa nega le accuse davanti ai magistrati

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • "Mi cambia i soldi"? Ma gli rapina il portafogli e poi lo trascina con l'auto

Torna su
LeccePrima è in caricamento