Al Bano colpito da un’ischemia: è ricoverato nel reparto di Neurologia di Lecce

L'artista, dopo un ricovero al Policlino di Bari, è stato trasferito nel capoluogo salentino. Ora si trova sotto osservazione, ma presto tornerà a cantare

Al bano Carrisi

LECCE – Al Bano Carrisi, colpito da un'ischemia nel pomeriggio di ieri, sta meglio ed è costantemente monitorato nella sua stanza al sesto piano dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Le sue condizioni sono in miglioramento e non destano particolari preoccupazioni ai medici che lo stanno curando da stanotte.

Dopo le prime cure prestate nella Stroke Unit, unità specializzata nell’intervento sull’ischemia, il paziente nella tarda mattinata è stato sistemato in un’altra stanza, sempre all’interno del reparto di Neurologia. Ha lasciato, dunque, l’unità di terapia intensiva per il reparto ordinario di degenza, indice del decorso positivo del quadro clinico generale.

Qui Al Bano potrà affrontare gli esami e terapie previste per i casi di lieve ischemia cerebrale nel riposo più assoluto, così come prescritto per i prossimi tre giorni dal primario della Neurologia Giorgio Trianni e dal responsabile della Stroke Unit Leonardo Barbarini.

«Il paziente – sottolinea il direttore generale della Asl di Lecce, Silvana Melli – è sempre stato vigile e collaborante, ha conservato integre le sue funzioni cognitive, compreso il suo ben noto spirito battagliero. Ha scelto di farsi ricoverare al “Fazzi” perché è una struttura presso la quale è già sotto controllo clinico, quindi in un contesto che gli è familiare ed è, peraltro, fornito di tutta la diagnostica necessaria». 

Un nuovo bollettino medico sarà diramato domani alle 12.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Auguri di una pronta guarigione.....

  • Dovrebbe riposarsi ancor di più dopo l'ischemia coronarica che lo aveva colpito poco tempo fa. Ora una ischemia, anche se lieve, ma cerebrale. Qualcuno dovrebbe dargli buoni consigli, e soprattutto chiarirsi con se stesso. In ogni caso auguri all'uomo ed al grande artista Albano, efficace rappresentante del Salento nel mondo.

  • Albano è diventato l'Ambasciatore emerito del nostro Salento nel mondo. Mi è capitato spesso quando ero in giro in Italia o all'estero, accertate le mie origini leccesi, di sentirmi chiedere se lo avessi mai conosciuto di persona. Il suo carattere schietto e sincero da contadino, ha catturato la simpatia di milioni di persone, che in lui si identificano o intravedono della familiarità. "Lei è di Lecce? Allora ci parli di Albano"....Auguri caro amico, che tu possa riprendere quanto prima la tua forma e la tua proverbiale grinta.

  • Porgo i miei migliori e sinceri auguri di pronta guarigione al maestro Albano. Spero di vederlo cantare in diretta televisiva sulla Rai1 al più presto.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ingoia un boccone di carne e rimane soffocato, tragica morte per un 58enne

  • Cronaca

    Al Bano lascia l'ospedale e torna a casa. Lo staff medico: ripresa ottima

  • Cronaca

    Nel furgone coltelli e maschere antigas, bloccato leccese a Roma

  • Politica

    Polverone sul Pug, accuse e richieste: "Si addotti dopo le elezioni"

I più letti della settimana

  • Un volo dal quinto piano nella zona 167: perde la vita un 62enne

  • Un malore, abbatte un cartello e finisce nell'altra corsia: muore 65enne

  • Scontro frontale tra auto e moto, muore nella notte centauro di 48 anni

  • Nei video le immagini terribili degli abusi commessi su una 12enne, in manette

  • Dottoressa ritrovata senza vita: disposta un'autopsia per chiarire le cause

  • Prestazioni sessuali in cambio di denaro o sotto minacce, in carcere il padre

Torna su
LeccePrima è in caricamento