Rifiuti abbandonati ed edificio costruito senza permessi: in due nei guai

Un 44enne di Scorrano e una 46enne di Torre Lapillo denunciati dai carabinieri. Il primo per il deposito di scarti di demolizione, la seconda per un fabbricato di 61 metri quadrati

UGGIANO LA CHIESA – Due denunce, nelle ultime ore, a Uggiano la Chiesa e a Porto Cesareo. Nel primo caso si tratta di S.D., un 44enne di Scorrano, deferito dai carabinieri forestali di Otranto per scarico e gestione di rifiuti non pericolosi. L’uomo, nei pressi di località “Marciane”, avrebbe gettato degli scarti di demolizione, su un terreno di circa 200 metri quadrati.

Nella località ionica, invece, è finita nei guai P.S.R., una 46enne di Torre Lapillo, identificata dai carabinieri della stazione locale. Risponderà di abusivismo edilizio: la donna avrebbe realizzato un’abitazione allo stato rustico di 61 metri su un terrendo di 177 metri quadrati.uggiano 2-2-2

Il tutto senza alcun permesso a costruire. Il fabbricato è stato posto sotto sequestro e affidato alla custodia giudiziaria della stessa proprietaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento