Dopo l'occupazione dei binari, disagi ancora oggi per chi parte dal Salento

La protesta contro il piano Silletti, andata avanti dal pomeriggio di ieri fino a tarda serata, ha creato gravi disagi alla circolazione, tagliando il terminale di Lecce e ancora oggi ci sono delle conseguenze. Molti treni in partenza da Brindisi e Bari

Foto da Brindisireport.

LECCE – L'interruzione della circolazione ferroviaria avvenuta ieri a causa dell’occupazione dei binari nella stazione di San Pietro Vernotico da parte dei manifestanti contro il piano Siletti sta producendo disagi ancora oggi, sebbene lo scalo sia stato liberato già nella tarda serata.

Di fatto la stazione di Brindisi è divenuta il terminale della dorsale adriatica durante la lunga protesta mentre da Lecce sono stati istituiti collegamenti sostitutivi in autobus. Questa mattina è partito regolarmente da Lecce il Frecciabianca 9350 delle 5.48 per Roma, mentre quello delle 11:53, il 9354, è partito da Bari: in tutto sono stati undici i treni coinvolti (sei Frecciabianca, due Intercity e tre regionali), cancellati da Lecce a Brindisi e da Lecce a Bari. A causa dei ritardi e delle limitazioni di ieri infatti molti treni non hanno potuto raggiungere lo scalo salentino e sono partiti questa mattina da Brindisi e da Bari.

Ieri invece sono stati circa 30 i treni interessati dalle conseguenze delle protesta, di cui la metà a lunga percorrenza. L’occupazione, partita nel primo pomeriggio, è andata avanti fino alle 23 circa quando l’ultimo nucleo della protesta si è convinto a smobilitare: le forze dell’ordine, dopo una lunga trattativa, avevano intimato la liberazione dei binari. A quel punto i manifestanti aderenti al locale comitato spontaneo avevano già abbandonato la stazione di San Pietro Vernotico lasciando sul posto gli attivisti giunti da fuori, in particolare dalla provincia di Lecce.

Oggi il ripristino della normalità è stato graduale e si conta di arrivare a regime regolare nelle prossime ore.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

Torna su
LeccePrima è in caricamento