homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Tentano razzia di pannelli. Inseguiti, abbandonano Fiat e vecchia refurtiva

In due, a bordo di una Panda, sono stati avvistati da una guardia giurata dell'istituto "La Velialpol". Hanno lasciato il mezzo, poi risultato rubato, e si sono dileguati a piedi. All'interno dell'abitacolo, una tv, un lettore dvd e arnesi da scasso. Ricercati

Foto di repertorio

GUAGNANO – Che quei due, con i fari dell’auto spenti nella notte, avessero intenzioni non proprio lecite, è stato piuttosto chiaro sin da subito ai vigilantes dell’istituto privato “La Velialpol”. Grazie a un colpo sventato, è stata rinvenuta la refurtiva e un’auto rubata. Intorno alle due della notte, infatti, mentre una guardia giunta stava provvedendo alla consueta attività di pattugliamento di un impianto fotovoltaico a Guaganano, sulla via che conduce a San Donaci, è spuntata una Fiat Panda di colore bianco, con le luci disattivate.

Il dipendente dell’agenzia di sorveglianza ha immediatamente cercato di raggiungere il mezzo, rilevando la targa, senza però riuscirci. La coppia a bordo della Fiat, alla vista dell’uomo in divisa, si è data a una folle corsa. L’inseguimento è terminato quando i due passeggeri, vedendosi alle strette, hanno abbandonato il veicolo e si sono dati alla fuga a piedi, lungo le campagne circostanti. La guardia giurata ha allertato i carabinieri, intervenuti poco dopo nei paraggi dell’area dell’impianto.

L’auto è risultata rubata, alla fine del mese di ottobre, a San Pancrazio Salentino. I militari dell’Arma del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina hanno eseguito una perquisizione della Panda e rinvenuto un lettore dvd, un televisore e svariati arnesi da scasso. Il proprietario dell’auto rubata, intanto, è stato fatto sopraggiungere per il recupero del maltolto mentre i carabinieri hanno avviato le indagini per chiarire la provenienza della refurtiva e identificare i responsabili.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      In un mare di sommerso: scoperti otto B&b abusivi. Ascoltati i turisti presenti

    • Otranto

      Il veliero affonda a tre miglia da Punta Palascia. Salvati in 52 dopo il “mayday”

    • Otranto

      La "maledizione" dell’Adriatico: brucia un altro yacht nelle acque di Otranto

    • Politica

      Il carico tributario per i leccesi è di 809 euro, tra i più alti d'Italia

    I più letti della settimana

    • Yacht finisce in fiamme a 2 miglia da Otranto, salvati i tre a bordo

    • Violento tamponamento, intera famiglia in ospedale: bimbo di 2 anni in Rianimazione

    • Schianto in curva contro il muretto a secco: grave una 24enne

    • Tragedia nella pineta di Orte, 43enne trovata impiccata ad un albero

    • La "spaccata" fallisce, inseguimento di notte a 200 chilometri orari

    • Sottraeva denaro dalla farmacia in cui era impiegato, condannato a due anni

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento