Ruba da una chiesa una "fonte battesimale", denunciato 44enne campano

Le indagini hanno consentito ai militari di risalire all'autore del reato, anche attraverso l'ausilio di immagini di video sorveglianza

UGENTO – Un furto sacrilego quello attribuito a P.L., un 44enne residente a Racale ma di origini campane. Nella tarda mattinata i carabinieri della compagnia di Casarano, in particolare della stazione di Ugento e di Racale, hanno denunciato l’uomo per il furto avvenuto qualche giorno, all’interno della chiesa Madonna dell’Aiuto sita in Torre San Giovanni di Ugento.

Il 44enne, approfittando dell’orario di apertura della chiesa e della momentanea assenza di fedeli presenti in chiesa, ha prelevato la “Fonte Battesimale” in rame (funzionale all’amministrazione del battesimo)  posizionata al lato dell’altare per poi successivamente dileguarsi.

Le indagini hanno consentito ai militari di risalire all’autore del reato, anche attraverso l’ausilio di immagini di sistemi di video sorveglianza,  e di rinvenire nella mattinata odierna la “Fonte battesimale” nelle campagne tra Racale e Melissano. Dopo le formalità di rito, la Fonte Battesimale è stata restituita al parroco della chiesa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Appiccate le fiamme nello studio di avvocato ed ex assessore

    • Sport

      Mercato: per Agostinone è fatta, Perucchini in stand by, Marconi pista calda

    • Cronaca

      "Paga e riavrai l'auto". Ma si ritrova i carabinieri dentro casa

    • Cronaca

      Cittadini "rabdomanti": caccia aperta all’acqua nella marina di Frigole

    I più letti della settimana

    • Poliziotto ruba arma dalla questura e la vende a un pregiudicato: arrestati entrambi

    • Paura all'interno del liceo: una studentessa si taglia le vene durante il compito

    • Scontro micidiale a un incrocio, donna 39enne in prognosi riservata

    • Mitra rubato, la dolorosa confessione del poliziotto finito sul lastrico

    • Un esercito di 5mila salentini nei call center: in aumento tic e uso di psicofarmaci

    • Durante il battesimo scompare la collanina del neonato: denunciata la zia

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento