Ruba l'automobile piena di doni a un disabile, si cerca una Chevrolet Matiz

L'anziano colto anche da malore. Lo Sportello dei diritti dirama un fotogramma. La denuncia presentata ai carabinieri di Novoli

NOVOLI – Gli hanno rubato l’auto proprio sotto casa, mentre scaricava la spesa. Un anziano disabile di Novoli è stato anche colto da un malore, subito dopo aver subito il danno. Un danno, per lui, molto serio. Perché non ha altri mezzi per muoversi.

La triste storia è raccontata da Giovanni D’Agata, presidente dell’associazione Sportello dei diritti di Lecce. Che fornisce anche importanti dettagli. “Non ci piace mettere alla gogna nessuno - rileva  D'Agata -, ma in questa circostanza il fatto avvenuto peraltro alla Vigilia di Natale nei confronti di un anziano indifeso ed affetto da disabilità, ci spinge a pubblicare la foto della videosorveglianza e a rivolgere un appello a quanti saranno in grado di fornire informazioni utili per il recupero dell'autovettura, al fine di restituirla al proprietario”.

L’auto in questione è una Chevrolet Matiz targata DP 368 CD. Aveva esposto il contrassegno per disabili sul cruscotto. Aveva, appunto. Perché non si esclude che sia stato gettato via poco dopo. L’uomo era appena tornato a casa. Doveva riunirsi con la famiglia e le nipotine. L’aria, quella festosa che circonda una delle ricorrenze più attese dell’anno. Ma tutto il clima è andato in frantumi quando ha scaricato la prima busta in casa, al piano terra. Voltatosi, ha visto uno sconosciuto dileguarsi con la vettura.

Chissà se l’autore del furto abbia notato il pass per disabili. Se anche fosse, probabile che abbia solo pensato a cogliere l’attimo fuggente, e via. Nella Matiz, peraltro, c’erano anche il resto della spesa e qualche regalo, tra cui un tappeto nel bagagliaio. Fra i doni, oltretutto, anche alcuni rivolti a persone meno fortunate del suo paese. Pacchi che avrebbero dovuto raggiungere la parrocchia.

I parenti dell’uomo hanno avvisato i carabinieri della stazione locale, presso la quale è stata sporta denuncia. Sono state estrapolate dalle telecamere di vigilanza nelle vicinanze alcune immagini che ritraggono il momento in cui l’uomo s’infila in auto.  

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento