Ignoti appiccano le fiamme in piena notte al portone di un'abitazione

E' successo a Ruffano. La casa è di proprietà di un pensionato di Tricase ed è disabitata. Sul caso indagano i carabinieri

Foto di repertorio.

RUFFANO – Era notte fonda quando, all’improvviso, le fiamme si sono sviluppate nel pieno centro di Ruffano. Qualcuno, riuscito a fuggire senza farsi notare, aveva appena appiccato un rogo sul portone di un’abitazione. E’ successo in corso Margherita di Savoia, nel cuore del comune del basso Salento. Più di qualcuno s’è accorto dell’incendio e ha richiesto soccorso. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase che hanno lavorato per impedire che le fiamme si facessero largo all’interno e attecchissero sulle autovetture in sosta.

Sono quindi intervenuti anche i carabinieri, sia della stazione di Ruffano, sia della Sezione radiomobile di Casarano, per alcuni accertamenti. Nell’abitazione non c’era nessuno. La casa, infatti, risulta di proprietà di un pensionato di Tricase e non è abitata. L’uomo è stato contattato, ma non ha saputo fornire indicazioni utili. Non ha sospetti su chi possa aver agito. I militari, che hanno avviato le indagini, non potranno però giovarsi del supporto di eventuali videocamere di sorveglianza. Nelle vicinanze non ve ne sono.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento