Samara Challenge: lo scherzo di cattivo gusto che fa saltare i nervi a Gallipoli

La presunta Samara, protagonista di The Ring, avvistata da passanti nella città bella. Cittadini e bambini spaventati dal discutibile gioco che sta attraversando l'Italia

Foto di repertorio.

Gallipoli – Lo scherzo di cattivo gusto che non diverte nessuno (anzi) sta attraversando l'Italia e a quanto pare ha raggiunto il Salento.

Il gioco “Samara Challenge” purtroppo è già diventato di moda e come, un'infezione, sta contagiando i più giovani.

Questo lo schema base che si ripete pressoché identico: qualcuno, per oscure ragioni, si traveste assumendo le sembianze di Samara, protagonista del noto film horror The Ring, e imitandone le pose inquietanti.

Poi, non contento, si aggira per la città, specialmente nelle ore serali, al puro scopo di spaventare i passanti.

Gli avvistamenti dell'indemoniata, con tanto di reazioni terrorizzate (specialmente da parte dei bambini) non hanno risparmiato Gallipoli.

Sui social network impazzano le foto che immortalano la caricatura della bambina posseduta dal demonio, ora nel centro cittadino, ora tra le file di macchine incolonnate sul lungomare Marconi.  

Le reazioni degli utenti nei gruppi Facebook non fanno presagire nulla di buono: lo scherzo, a quanto pare, sta facendo perdere le staffe ad alcuni residenti che minacciano rappresaglie.

In un paese in provincia di Foggia è già accaduto l'inverosimile: la vista della finta Samara ha scatenato reazioni incontrollate, fino al rischio di un pubblico linciaggio, e due persone coinvolte nel presunto scherzo sarebbero state denunciate per procurato allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

Torna su
LeccePrima è in caricamento