Samsara, la proprietà: Nessun abuso edilizio, sempre rispettate le regole"

In una nota ufficiale del noto lido si afferma che i controlli eseguiti hanno sempre evidenziato la regolarità delle opere

LECCE – Nessun abuso edilizio legato al lido Samsara. E’ la stessa proprietà ad affermarlo in una nota: Apprendiamo dalla stampa locale della esistenza di indagini in merito a presunti abusi edilizi riferiti al Samsara. Sul punto è doveroso riferire che in tutti gli anni in cui il Samsara ha operato è stato oggetto di numerosi controlli da parte di Capitaneria di porto ed altre amministrazioni a ciò deputate; tali accertamenti hanno sempre ribadito la regolarità degli interventi edili posti in essere sull’area demaniale in concessione”.

Lo stabilimento è da alcuni mesi al centro dell’attenzione delle cronache: “Anche successivamente a quello che potremo definire il “caso Samsara” il lido è stato oggetto di accurate, approfondite e minuziose ed a volte estenuanti ispezioni, senza che ad oggi nulla ci sia stato contestato. Noi proprietari del Samsara abbiamo sempre avuto e dimostrato il massimo rispetto e fiducia delle Istituzioni e delle disposizioni normative ed al vaglio preventivo di queste ci siamo sempre sottoposti per qualsiasi tipo di intervento si andasse ad operare”.

​“Cionondimeno siamo tranquilli e sereni – spiegano dal Samsara beach –, sicuri di aver agito sempre nella convinzione di aver rispettato le regole, aver rispettato la legge e non aver mai intrapreso alcuna iniziativa senza aver prima avuto le necessarie autorizzazioni. Confidiamo che questa lunga e sfiancante vicenda si concluda nel modo migliore e venga fatta definitiva e totale chiarezza”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Santi subito Fate ridere, il taglio dell’articolo fa veramente ridere

  • Ma il Demanio non inizia a ridosso della spiaggia?

  • Chiudetelo a vita così ci andrà solo il sindaco a smaltire qualche chilo

  • Viva tutti gli IMPRENDITORI che INVESTONO nel loro Territorio. Via gli invidiosi e gli accattoni

    • Ma il modello Gallipoli prevede il rispetto di regole, norme, tutela del territorio, tutela dei lavoratori, etc. ? Se sì, allora vengano pure gli imprenditori in regola.

  • Col mazzaro in spiaggia...andiamo a comandare. Be il sindaco Minerva che dice? Sono venuti a far vedere il "modello caddhipulino"...col trattore a comandare...

  • Quanto Malooz servirebbe

  • Il modello Gallipoli...

  • Santi!! Subito!!

  • Basta la foto di copertina...

  • Sempre rispettate le regole. Si, della cafonaggine.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Cronaca

    Inchiesta “Favori&Giustizia”, il caso piscina abusiva resta aperto

  • Politica

    Elezioni comunali: il candidato del M5S a Lecce è un medico di 56 anni

  • Cronaca

    Bimbo di 5 anni picchiato e denutrito, a processo madre e convivente

I più letti della settimana

  • Uno in auto con patente revocata, l'altro con cocaina, un terzo con una prostituta

  • Sangue sulla statale: un'auto prende fuoco, nell’altra muore 58enne

  • Violento incidente sulla strada statale 101: in otto in ospedale

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Donna muore, ladro in casa durante il suo funerale. Ma viene incastrato

  • Sesso con il pm per avere vantaggi, l'avvocatessa nega le accuse davanti ai magistrati

Torna su
LeccePrima è in caricamento