Sbanda e cade con la moto, muore consigliere comunale

Tommaso Baglivo, 27enne di Supersano, ha perso il controllo di una Kawasaki su un rettilineo ed è finito sotto un'auto in sosta. I rilievi affidati alla municipale. Era consigliere del centrosinistra

Tommaso Baglivo, in una foto da Facebook.
SUPERSANO - I medici hanno provato a fare il possibile, ma per lui non c'è stato niente da fare. E' morto poco dopo l'arrivo presso l'ospedale "Vito Fazzi", dov'era già giunto in condizioni disperate, Tommaso Baglivo, 27enne di Supersano. Il referto ufficiale alle 20,15. Il giovane, personalità politica emergente della sua cittadina, nel primo pomeriggio di oggi è rimasto vittima di un tragico incidente stradale. Stando a quanto si è appreso, Baglivo si trovava a bordo della sua moto, un potente modello Kawasaki 750, e stava percorrendo via Cutrofiano, una strada periferica che conduce al comune salentino. Un percorso rettilineo, privo di quegli incroci che spesso possono essere occasione di scontro. Nessuna insidia particolare.

Improvvisamente, per cause ancora in corso di accertamento, all'incirca all'altezza del "Parco delle Rimembranze", il 27enne è però sbandato ed ha perso completamente il controllo del mezzo, cadendo rovinosamente sull'asfalto e finendo sotto un'auto posteggiata ai margini della via. Anche se aveva il casco, la violenza dell'impatto gli ha procurato gravi lesioni. I passanti non hanno potuto fare a meno di notare il corpo dell'uomo disteso sulla strada ed hanno immediatamente allertato i sanitari del 118, che sono subito intervenuti sul posto.

Dopo aver accertato che le condizioni del centauro erano molto serie, i sanitari l'hanno trasportato presso l'ospedale "Ferrari" di Casarano con codice rosso e da qui, dopo una prima visita, i medici hanno disposto il trasferimento urgente presso il nosocomio di Lecce, dove Baglivo, putroppo, è spirato qualche ora dopo il ricovero. I rilievi per stabilire l'esatta dinamica del sinistro, nel quale non sono rimasti coinvolte altre persone, sono affidati agli agenti della polizia municipale di Supersano.

Tommaso Baglivo era nato a Tricase il 1° luglio del 1982 ed era un giovane molto noto, presso la sua cittadina di residenza, Supersano. Impiegato amministrativo, dal giugno scorso era diventato consigliere comunale, eletto nella lista civica di centrosinistra "Supersano democratica". La sua nomina, suffragata da molti voti, era stata salutata come una novità importante per una comunità, che ora, purtroppo, si riunisce sgomenta di fronte a quest'improvvisa tragedia della strada per dargli l'addio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento