Sbarco a Leuca. Cento migranti stipati su una carretta del mare

Non si arresta il fenomeno sulle coste salentine: l'imbarcazione, con a bordo l'imponente carico umano, intercettata al largo dalla costa, dai mezzi della Capitaneria di porto. Il forte vento ha reso complicate le operazioni

CASTRIGNANO DEL CAPO – Cento immigrati approdati sulle coste salentine. È questo il peso specifico dell’ultimo carico umano, intercettato nella notte al largo di Santa Maria di Leuca, che conferma come l’emergenza sbarchi sia davvero senza sosta. Solo nei giorni scorsi, in tre diverse operazioni erano stati già recuperate oltre 80 persone.

Gli immigrati sono arrivati stipati a bordo di una cosiddetta “carretta del mare”, ossia un’imbarcazione in metallo di colore bianco, lunga circa 25 metri: il natante è stato intercettato intorno alla mezzanotte a circa 23 miglia a sud est rispetto a Leuca da una motovedetta della Guardia Costiera di Gallipoli; successivamente è stata inviata dalla Capitaneria di porto una seconda motovedetta, alla quale si è aggiunto un pattugliatore della Guardia di Finanza di Otranto. Una nave in transito ha garantito ulteriore assistenza.

La barca, “scortata” dai mezzi della Capitaneria di porto, è approdata a Leuca intorno alle 10.20, a causa anche delle complicazioni notevoli alle operazioni di recupero, dovute alle forti raffiche di vento e alle generazioni condizioni meteo-marine, tutt’altro che favorevoli.

Dalle prime informazioni, si tratterebbe di nuclei provenienti dall’Afghanistan, dal Bangladesh e dal Pakistan, partiti presumibilmente due giorni fa dalle coste greche. Sul posto, le ambulanze del 118, il personale della Croce Rossa e le pattuglie dei carabinieri della locale stazione. Già predisposto lo spostamento al “don Tonino Bello” di Otranto, dove gli immigrati non arriveranno prima delle 13 e dove i volontari della Misericordia hanno predisposto l’accoglienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

Torna su
LeccePrima è in caricamento