Secondo sbarco in 24 ore: undici migranti rintracciati nel Capo di Leuca

Sono stati notati questa mattina, nei pressi della stazione di Gagliano del Capo, dai carabinieri di Tricase. I cittadini sono tutti adulti e di sesso maschile e versano in buone condizioni di salute

GAGLIANO DEL CAPO – Un nuovo gruppo di migranti è stato rintracciato, nelle ultime ore, nel Salento. Intorno alle 8 di questa mattina, infatti, undici cittadini stranieri di presunta nazionalità iraniana – questa l’origine dichiarata – sono stati notati nei pressi della stazione ferroviaria di Gagliano del Capo. I migranti, tutti adulti e di sesso maschile, sono stati raggiunti dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase.

Una volta rifocillati sono stati sottoposti alle visite mediche da parte del 118, fatto sopraggiungere per prestare eventuali soccorsi. Ma nessuno ha fortunatamente riportato conseguenze o lesioni. Al termine delle operazioni di identificazione, gli stranieri sono stati accompagnati presso il centro di prima accoglienza per richiedenti asilo “Don Tonino Bello” di Otranto, esattamente come per i 55 cittadini approdati sull’isolotto ionico di Sant’Andrea soltanto poche ore prima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche in questo caso, i militari dell’Arma stanno effettuando alcune indagini, per cercare di risalire ai responsabili della pericolosa traversata e chiarirne anche la dinamica. Con molta probabilità, il gruppo sarebbe giunto sulle coste del Capo di Leuca nel cuore della notte e lo scafista si sarebbe poi dileguato velocemente, esattamente come nello sbarco dei cittadini pachistani lasciati a Gallipoli il giorno prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Giovane leccese aggredisce a pugni e manda in ospedale militare barese

  • Non solo Covid, pronto soccorso preso d’assalto. Medici e infermieri stremati

  • Torna l’allerta meteo nel Salento: per 24 ore attesi temporali e grandinate

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento