Sbarco nel pomeriggio, migranti giunti a bordo di yacht

Verso le 15 l'imbarcazione, dopo un inseguimento delle fiamme gialle, è piombata a ridosso della scogliera. Rintracciati già un centinaio di uomini di varia etnia, rifocillati dalla popolazione

I migranti rifocillati dai residenti di Marina di Andrano.

TRICASE PORTO - Per il momento sono già 100 i migranti di varia nazionalità - pachistani, afgani e iracheni - rintracciati dalle forze dell'ordine sul litorale tra Marina di Andrano e Tricase Porto dopo un avventuroso sbarco avvenuto questo pomeriggio, intorno alle 15. L'imbarcazione a motore di 25 metri è stata intercettata sottocosta ed inseguita dalle motovedette della guardia di finanza che per oltre un'ora hanno pedinato lo yacht mettendo in atto tutte le misure di avvicinamento e fermo previste in casi come questo. Con le fiamme gialle addosso, ad un certo punto lo scafista - ma nulla fa escludere che ne possa essere più di uno - avrebbe deciso di puntare dritto sulla scogliera dove tutti coloro che erano a bordo sono riusciti a sbarcare.

La maggior parte di essi è stata comunque già fermata e condotta presso il centro Don Tonino Bello di Otranto per le rituali operazioni di identificazione, dopo essere stata soccorsa e rifocillata anche dai residenti che hanno fornito da bere e da mangiare ai migranti, che dovrebbero essere tutti di sesso maschile . Le ricerche continuano su tutto il litorale per tentare di risalire a tutti gli occupanti dell'imbarcazione e stringere dunque il cerchio su chi ha condotto materialmente gli extracomunitari in Italia. L'ennesimo sbarco di questa estate è arrivato nel pieno di una domenica afosa con le marine prese d'assalto da residenti e turisti. Ma oramai, gli arrivi clandestini alla luce del sole non sono una novità. L'ultimo approdo di disperati sulle coste del Salento, il 19 agosto, a Otranto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento