Scappa dopo il ribaltamento dell’auto della sua padrona: torna a casa il cane Totò

Lieto fine per la vicenda cominciata nella tarda serata di venerdì 2 novembre, sulla Leverano-Porto Cesareo. La donna è ancora in ospedale

Totò, il carne ritrovato.

PORTO CESAREO – La terribile notizia in un’altra, terribile notizia: dopo essersi ribaltata, i due cani si sono allontanati. Ma dopo dieci giorni, anche Totò è tornato dalla sua padrona. Il cane simil corso allontanatosi nella tarda serata del 2 novembre scorso, a seguito di un grave sinistro, è infatti rincasato. Sano e salvo. Mentre la cagnolina è stata infatti rintracciata un paio di giorni dopo, di Totò non c’erano più indizi: sparito nel nulla.

Ma questa mattina, ha fatto ritorno a casa: la sua padrona, I.S., una 62enne, si trova ancora in ospedale a seguito delle lesioni riportate dopo il ribaltamento della sua vettura, una Fiat Panda, sulla strada provinciale che collega Leverano a Porto Cesareo. L’urto violento del tamponamento da parte di un’altra automobilista, ha fatto rovesciare il suo veicolo sull’asfalto.

Durante i soccorsi prestati alla 62enne, però, i suoi amici a quattro zampe si sono scostati dal luogo dell’impatto, spaventati forse dalla presenza di soccorritori e forze dell’ordine. Persino l’Enpa si è attivato dai primi istanti, lanciando un appello affinché i due cani potessero tornare dalla donna. Questa mattina, tra la nebbia che avvolgeva l’alba, il lieto fine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

Torna su
LeccePrima è in caricamento