Scatta la rissa davanti a Porta San Biagio: un ferito e quattro denunciati

E' successo nel tardo pomeriggio. Per futili motivi, si sono affrontate due coppie di giovani. Sul posto le volanti di polizia

LECCE - Quattro denunciati per rissa. E' finita così una violenta disputa avvenuta nel pomeriggio nei pressi di Porta San Biagio, in cui sono rimasti coinvolti due 17enni e un paio di altri soggetti, questi ultimi maggiorenni. Si tratta in tutti e quattro i casi di leccesi. L'alterco, nato per motivi futili e, comunque, tutti da chiarire, ha visto anche una serie di arbitri nei passanti che si sono avvicinati, cercando di dividere i contendenti. I cui animi, però, dovevano essere a tal punto esagitati che sono dovute intervenire le volanti di polizia.

Durante la rissa, uno dei giovani maggiorenni ha riportato le conseguenze peggiori: una ferita lacerocontusa, giudicata  guaribile in otto giorni. Non era presente quando i poliziotti sono arrivati sul posto, proprio perché si era recato al pronto soccorso. Dopo aver sentito i testimoni, gli agenti hanno ricostruito la vicenda ed appreso, quindi, che uno dei coinvolti si era recato poco prima in ospedale. E, al termine degli accertamenti, tutti e quattro, una volta identificati, sono stati denunciati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Un 54enne muore poco dopo il ricovero: i parenti sporgono denuncia

  • Politica

    No Tap contestano Barbara Lezzi. La replica: "Ho la coscienza pulita"

  • Politica

    Comparto olivicolo in crisi: il ministro Lezzi apre all'ipotesi di un commissario

  • Politica

    Congedo archivia le trattative con Poli Bortone e punta a cavalcare l’onda

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nei pressi della “curva della morte”: perde la vita un 36enne

  • L’autopsia sulla giovane mamma: fatale una rara forma di embolia

  • Va a prendere il figlio maggiore e scopre che l'altro è chiuso nello scuolabus

  • Truffe ad Inps anche coi bonus "Renzi": indagati due professionisti

  • Si schianta sul muro e finisce in prognosi riservata: era ubriaca

  • Un 54enne muore poco dopo il ricovero: i parenti sporgono denuncia

Torna su
LeccePrima è in caricamento