Sedie, tavolini e pedane su area demaniale: sequestro e sette denunce

I controlli, eseguiti da guardia costiera e polizia municipale, all’esterno di alcuni esercizi commerciali a Torre San Giovanni, una delle marine di Ugento

I militari sul posto

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) – Un’area di circa 450 metri quadrati. occupata abusivamente dai titolari di alcuni locali: sette denunce a Torre San Giovanni, la marina di Ugento. I militari della dell’Ufficio locale marittimo, sotto il coordinamento del Nucleo operativo di polizia ambientale della Direzione marittima di Bari e assieme al personale di polizia municipale, Watermarked3(2018-06-07-1658)-2hanno effettuato una operazione di polizia marittima a tutela della proprietà demaniale.

L’area occupata, sul pubblico demanio marittimo, era stata infatti  “invasa” dai titolari di alcuni esercizi commerciali che, privi di alcuna autorizzazione, hanno occupato ampie porzioni con la posa di tavoli e sedie e in due casi, con la realizzazione di due pedane in legno su cui erano stati posizionati ulteriori tavolini e sedie.Watermarked1(2018-06-07-1658)-2

Circa 300 metri quadrati occupati da tavolini e sedie sono stati immediatamente sgomberati dai responsabili mentre per le pedane in legno, che occupavano una superficie complessiva di circa 120 metri quadrati, è stato effettuato il sequestro senza facoltà d’uso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • e non solo anche le piantine e come va il comune non se n'è accorto

Notizie di oggi

  • Politica

    “Un sindaco da solo non cambia la città. Piazzale Cuneo ce lo insegna”

  • Politica

    “Per me voto disgiunto da tutte le coalizioni”. La scommessa di Adriana

  • Cronaca

    Evade e incendia il negozio rapinato nel 2016 a pochi metri da casa: incastrato

  • Cronaca

    Un boato sveglia il vicinato all’alba: si sbriciola il tetto di un’abitazione

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento