Trovato con sette chilogrammi di marijuana: dopo il sequestro le manette

Un ragazzo residente in città fermato, nel corso delle ultime ore, dai carabinieri della compagnia locale

Foto di repertorio.

LECCE – Scoperto con un notevole quantitativo di droga, finisce nei guai. Un ragazzo di 19 anni, residente in città, è stato infatti fermato con circa sette chilogrammi di marijuana. Si tratta di Michel Renato Mazzo al cui portone hanno bussato questa mattina i militari della sezione radiomobile del Nucleo operativo della compagnia leccese, diretti dal capitano Flavio Pieroni.

Il controllo è scattato all'interno del garage, dove i militari hanno rinvenuto nove confezioni in cellophane, tutte piene di stupefacente. Il valore di quella droga, se immessa sul mercato salentino, avrebbe fruttao diverse migliaia di euro. Ma non è ancora dato conoscere nè la provenienza, nè l'eventuale destinazione.

MAZZO MICHEL RENATO-2Gli uomini in divisa hanno scovato lo stupefacente, poi posto immediatamente sotto sequestro e il giovane leccese è finito in manette. Al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso il carcere di Borgo San Nicola, alle porte di Lecce, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

  • Nuova ondata di maltempo: allerta arancione in attesa delle violente raffiche di vento

Torna su
LeccePrima è in caricamento