Interventi al chiosco sul mare non autorizzati: scattano i sigilli

Il sequestro nella mattinata di giovedì scorso sul litorale ionico, nel territorio di Alliste. I militari della guardia costiera hanno riscontrato alcune irregolarità nelle innovazioni alla struttura

I sigilli apposti dalla guardia costiera.

GALLIPOLI – Sigilli a parte di un chiosco sullo Ionio. Nella mattinata di giovedì scorso, infatti, i militari della capitaneria di porto di Gallipoli hanno eseguito un sequestro preventivo in un locale denominato "Contro Corrente", sul litorale nel territorio di Alliste, in località “Pilella”.

Durante un’ispezione, affiancata dall’analisi della documentazione, gli uomini della guardia costiera hanno riscontrato alcune anomalie. Il titolare, poi deferito in stato di libertà, avrebbe apportato alcune innovazioni alla struttura: alcuni interventi erano provvisti di regolari permessi, ma altri no.

La misura è stata disposta su indicazione della Procura della Repubblica di Lecce, al termine di una prima fase investigativa. Il titolare del locale dovrà ora attenersi alla normativa, mettendosi in regola con autorizzazioni e permessi mancanti.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento