Interventi al chiosco sul mare non autorizzati: scattano i sigilli

Il sequestro nella mattinata di giovedì scorso sul litorale ionico, nel territorio di Alliste. I militari della guardia costiera hanno riscontrato alcune irregolarità nelle innovazioni alla struttura

I sigilli apposti dalla guardia costiera.

GALLIPOLI – Sigilli a parte di un chiosco sullo Ionio. Nella mattinata di giovedì scorso, infatti, i militari della capitaneria di porto di Gallipoli hanno eseguito un sequestro preventivo in un locale denominato "Contro Corrente", sul litorale nel territorio di Alliste, in località “Pilella”.

Durante un’ispezione, affiancata dall’analisi della documentazione, gli uomini della guardia costiera hanno riscontrato alcune anomalie. Il titolare, poi deferito in stato di libertà, avrebbe apportato alcune innovazioni alla struttura: alcuni interventi erano provvisti di regolari permessi, ma altri no.

La misura è stata disposta su indicazione della Procura della Repubblica di Lecce, al termine di una prima fase investigativa. Il titolare del locale dovrà ora attenersi alla normativa, mettendosi in regola con autorizzazioni e permessi mancanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

Torna su
LeccePrima è in caricamento