Municipale e Asl in un ristorante. Scatta il sequestro di oltre 60 chili di pesce

Gli agenti di polizia locale hanno eseguito alcuni controlli nelle attività di Lecce, assieme ai dipendenti dell'Azienda sanitaria. Durante le ispezioni, la scoperta: i prodotti ittici erano in cattivo stato di conservazione, custoditi in celle frigorifere senza la data di scadenza

@TM News/Infophoto

LECCE – Oltre 60 chilogrammi di pesce è stato sequestrato dagli agenti di polizia municipale, all’interno di un ristorante del centro di Lecce. Nella giornata di giovedì, il personale della sezione di polizia ambientale e di polizia commerciale si è recato presso l’attività, per eseguire dei controlli assieme ai colleghi della Asl, nell'ambito dell'attività di servizio, volta a contrastare la violazione delle norme igienico-sanitarie.

Nel corso dell’ispezione, sono state riscontrate diverse carenze che hanno comportato l’adozione di provvedimenti urgenti a tutela della salute pubblica. In effetti, si è proceduto al sequestro dei prodotti ittici in stato di cattiva conservazione, immagazzinati in celle frigorifero ed avvolto sia in pellicole trasparenti sia in buste di plastica , ma privi di etichettatura per la tracciabilità del prodotto e diverse confezioni di altra merce di origine animale e vegetale scaduta.

Accertate, inoltre, altre irregolarità amministrative come l’occupazione di suolo pubblico difforme da quella autorizzata, attività di somministrazione di alimenti e bevande sprovvista di autorizzazione amministrativa e la mancanza di nulla osta musicale, gli agenti di polizia locale hanno applicato  alcune sanzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento