Duna sbancata su un terreno di 860 metri quadrati: scatta sequestro

I militari della guardia costiera hanno apposto i sigilli su un’area privata sottoposta a vincolo. Due denunce

Foto di repertorio.

PORTO CESAREO – Controlli e ispezioni per tutelare l'ambiente. Al termine di una indagine di polizia condotta dalla guardia costiera assieme ai carabinieri della stazione di  Porto Cesareo, sono scattati i sigilli su un terreno privato di circa 864 metri quadrati in località nota come “Belvedere”, a ridosso del litorale e sul quale è presente anche una duna. Purtroppo sbancata.

I militari dell’Ufficio locale marittimo del borgo ionico hanno eseguito un controllo nella giornata di venerdì, su un’area sottoposta a vincolo idrogeologico. In due sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di deturpamento di bellezze naturali, secondo il Piano paesaggistico territoriale della Regione Puglia. 

Del sequestro preventivo è stata informata l’autorità giudiziaria, per i successivi provvedimenti.  

Potrebbe interessarti

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Talenti dal Salento: una giovane ballerina ammessa alla Biennale di Venezia

I più letti della settimana

  • Ragazzo di 20 anni trovato morto con un colpo d'arma da fuoco alla tempia

  • Un “Tornado” su gruppo di stampo mafioso: 27 arresti, indagato anche un sindaco

  • Tragedia nel pomeriggio ad Otranto. Una donna si lancia dalle mura del castello

  • Scontro tra auto e moto: un 25enne finisce in Rianimazione

  • Lesioni troppo gravi nello scontro in moto: non ce l’ha fatta il 25enne

  • Una fuga di gas e l'alloggio si sbriciola: zio e nipote travolti dall’onda d’urto

Torna su
LeccePrima è in caricamento