Duna sbancata su un terreno di 860 metri quadrati: scatta sequestro

I militari della guardia costiera hanno apposto i sigilli su un’area privata sottoposta a vincolo. Due denunce

Foto di repertorio.

PORTO CESAREO – Controlli e ispezioni per tutelare l'ambiente. Al termine di una indagine di polizia condotta dalla guardia costiera assieme ai carabinieri della stazione di  Porto Cesareo, sono scattati i sigilli su un terreno privato di circa 864 metri quadrati in località nota come “Belvedere”, a ridosso del litorale e sul quale è presente anche una duna. Purtroppo sbancata.

I militari dell’Ufficio locale marittimo del borgo ionico hanno eseguito un controllo nella giornata di venerdì, su un’area sottoposta a vincolo idrogeologico. In due sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di deturpamento di bellezze naturali, secondo il Piano paesaggistico territoriale della Regione Puglia. 

Del sequestro preventivo è stata informata l’autorità giudiziaria, per i successivi provvedimenti.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Prima di tutto ripristinare lo stato del luogo, tutto a spese del delinquente di turno, se non ha i soldi effettuare un pignoramento mobile ed immobile fino alla concorrenza della somma, e poi un bel periodo di vacanza a Borgo San Nicola , come scrive il Sig. Mimmo bisogna comminare una pena esemplare da ricordarla per tutta la vita

  • Lo sciacallaggio ambientale non conosce freni e,collegandomi al signor Marco,e possibile mai che le autorità preposte arrivino sempre a danni fatti?Una zona cosi deturpata, come Porto Cesareo,avrebbe bisogno di pene esemplari e forti,senza se e senza ma.

  • Un unica parola...@#?*%$i

  • Non c'è più niente fare. Questi signori non impareranno fini a che non ci sara una pena esemplare da scontare.

  • In primis la strafottenza e l ignoranza di chi ha commesso questo reato (io butterei la chiave) ma in secondo luogo la guardia costiera che arriva sempre a duna completamente sbancata, sempre quando ormai il guaio è stato commesso!!! Ci vuole più controllo sul territorio, più presenza sul litorale e maggiori pene per questi vigliacchi!

Notizie di oggi

  • settimana

    Minacce e proiettili a Parabita: lo Stato accanto ai commissari nelle elezioni

  • Cronaca

    "Violentò la figlia della convivente": condannato a 7 anni e 4 mesi

  • Attualità

    Reddito di cittadinanza, sono oltre 8 mila le domande accolte tra Lecce e provincia

  • Politica

    Esuberi e rischio licenziamenti in Sirti: i lavoratori si fermano per 4 ore

I più letti della settimana

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Accerchiata la masseria dello spaccio. E in una grotta, droga a volontà e un'arma

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

  • Attendono il direttore, arrivano i carabinieri: banda colta sul fatto

  • Cocaina, materiale esplosivo e arma in cassaforte: arresti e denunce

  • Sorpassa due auto, poi il frontale con la terza: 30enne in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento