Duna sbancata su un terreno di 860 metri quadrati: scatta sequestro

I militari della guardia costiera hanno apposto i sigilli su un’area privata sottoposta a vincolo. Due denunce

Foto di repertorio.

PORTO CESAREO – Controlli e ispezioni per tutelare l'ambiente. Al termine di una indagine di polizia condotta dalla guardia costiera assieme ai carabinieri della stazione di  Porto Cesareo, sono scattati i sigilli su un terreno privato di circa 864 metri quadrati in località nota come “Belvedere”, a ridosso del litorale e sul quale è presente anche una duna. Purtroppo sbancata.

I militari dell’Ufficio locale marittimo del borgo ionico hanno eseguito un controllo nella giornata di venerdì, su un’area sottoposta a vincolo idrogeologico. In due sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di deturpamento di bellezze naturali, secondo il Piano paesaggistico territoriale della Regione Puglia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Del sequestro preventivo è stata informata l’autorità giudiziaria, per i successivi provvedimenti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento