Si appropriò di quasi 80mila euro. Condannato ex direttore delle poste

Confermata in appello la condanna, a cinque anni di reclusione, per l'ex direttore dell’ufficio postale di Barbarano del Capo

LECCE – Confermata in appello la condanna, a cinque anni di reclusione, per Sigilfrido Urso, 58enne di Salve, ex direttore dell’ufficio postale di Barbarano del Capo, piccola frazione di Morciano di Leuca. L’uomo è accusato di appropriazione indebita.

Nelle sue vesti di dirigente dell’ufficio, fra il luglio del 2009 e il maggio del 2010, avrebbe sottratto ingenti somme a due anziane vittime, arrivando in un caso quasi a risucchiare un conto, considerando che nel tempo sono spariti ben 56mila e 300 euro. In un secondo episodio, invece, la vittima sarebbe stata raggirata fino a veder sparire circa 20mila euro. Le indagini portarono anche al suo arresto da parte della sezione di polizia giudiziaria della Procura.

In un caso, avrebbe effettuato cinque prelievi nel 2009 e altri otto l’anno successivo, tutti a carico di una singola donna, accaparrandosi poco più di 56mila euro. Per raggiungere il suo scopo Urso avrebbe anche utilizzato dei fogli firmati in bianco dalla cliente, apponendo firme false, e trattenendo indebitamente, per non creare sospetti, la corrispondenza riguardante il conto corrente postale. Nell’altro avrebbe sottratto i 20mila euro da un libretto postale tutti in una volta. In origine era stato accusato - fra l'altro - di peculato e falso, ma il reato è stato riqualificato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Italia....u paese tu faccibboi....

Notizie di oggi

  • Politica

    “Un sindaco da solo non cambia la città. Piazzale Cuneo ce lo insegna”

  • Politica

    “Per me voto disgiunto da tutte le coalizioni”. La scommessa di Adriana

  • Cronaca

    Evade e incendia il negozio rapinato nel 2016 a pochi metri da casa: incastrato

  • Cronaca

    Un boato sveglia il vicinato all’alba: si sbriciola il tetto di un’abitazione

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento