Si introduce per rubare nel cantiere edile ma viene ripreso e riconosciuto

Per i carabinieri è stato facile risalire all’autore del furto di due autoradio e un navigatore. Ai domiciliari un 37enne

LECCE – Non ha fatto i conti con le videocamere di sorveglianza, che hanno immortalato il suo volto, noto ai carabinieri della stazione di Matino. Per i militari, intervenuti ieri pomeriggio per un sopralluogo dopo il colpo messo a segno all’interno di un cantiere edile, è stato facile risalire all’autore del furto di due autoradio e un navigatore dall’interno di una Fiat Punto Van e un Ford Transit parcheggiate nel piazzale antistante. DE GIGLIO GIUSEPPE classe 79-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’analisi delle immagini del sistema di video sorveglianza, ha permesso di riconoscere il ladro che, individuato presso un’abitazione del paese, è stato perquisito. La verifica ha consentito il recupero dell’intera refurtiva che è stata restituita al legittimo proprietario. Giuseppe De Giglio, 37 anni. Su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato arrestato per furto aggravato e tradotto presso l’abitazione agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento