Si introducono in una stanza d'albergo e rubano cellulari e soldi, fermati

Si tratta di due ragazzi originari del Gambia, arrestati dai carabinieri a Torre dell'Orso e trovati in possesso di altra refurtiva

LECCE – Si sono introdotti nella camera d’albergo di un hotel di Torre dell’Orso e hanno rubato tre telefoni cellulari e 200 euro. I carabinieri di Melendugno, dopo la denuncia presentata da un commerciante, hanno fermato Sulemar Sibe e Abdoulie Camara, entrambi 22enni del Gambia, già noti alle forze dell’ordine. I due sono stati trovati in possesso di una borsa con 5 telefoni cellulari, tutti rubati, di cui uno appartenente proprio al denunciante, al quale è stato restituito.

Ulteriori accertamenti, successivi alla visione delle immagini di altri impianti di video-sorveglianza in relazione ad altri furti, hanno consentito di attribuire a Camara il furto, avvenuto in una tabaccheria a Lecce il 27 agosto, di 42 accendini. I telefoni cellulari sono stati sottoposti a sequestro per individuare i legittimi proprietari. I fermati dopo le formalità sono stati trasferiti nella casa circondariale di Lecce con l’accusa di furto aggravato e ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

Torna su
LeccePrima è in caricamento