Sorpresa in giro di sera nonostante i domiciliari, 38enne finisce in carcere

La donna, residente a Melissano, ha patteggiato nei giorni scorsi una condanna a due anni per una tentata estorsione al fratello

LECCE – Nuovi guai giudiziari per Barbara Spennato, 38enne di Melissano che nei giorni scorsi ha patteggiato una condanna a due anni e 2mila euro di multa per tentata estorsione nei confronti del fratello. La donna, ai domiciliari da circa due mesi proprio per quei fatti, è stata sorpresa poco dopo le 21 dai carabinieri della stazione di Melissano fuori dalla propria abitazione.

La 38enne è stata arrestata in flagranza di reato per evasione e condotta nel carcere di Borgo San Nicola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

Torna su
LeccePrima è in caricamento