Sorpresa in giro di sera nonostante i domiciliari, 38enne finisce in carcere

La donna, residente a Melissano, ha patteggiato nei giorni scorsi una condanna a due anni per una tentata estorsione al fratello

LECCE – Nuovi guai giudiziari per Barbara Spennato, 38enne di Melissano che nei giorni scorsi ha patteggiato una condanna a due anni e 2mila euro di multa per tentata estorsione nei confronti del fratello. La donna, ai domiciliari da circa due mesi proprio per quei fatti, è stata sorpresa poco dopo le 21 dai carabinieri della stazione di Melissano fuori dalla propria abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 38enne è stata arrestata in flagranza di reato per evasione e condotta nel carcere di Borgo San Nicola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Giovane leccese aggredisce a pugni e manda in ospedale militare barese

  • In primavera tornano le formiche: come combattere l'invasione in casa

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento