Sorvegliato speciale ospita tossicodipendente

Denunciato un 30enne di Spongano: sottoposto alla misura preventiva, stava per fare entare in casa un amico con dosi di eroina

I carabinieri di Spongano hanno denunciato a piede libero, per violazione dei provvedimenti imposti dall'autorità giudiziaria, P.V., 30enne di Andrano. L'uomo, sottoposto a sorveglianza speciale, secondo quanto accertato dai militari, stava per incontrarsi con un tossicodipendente del luogo: quest'ultimo è stato bloccato tentava d'introdursi nell'abitazione del sorvegliato. Indosso aveva due dosi di eroina e due siringhe sigillate. Il materiale è stato sequestrato ed i due anche segnalati al prefetto in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

I più letti della settimana

  • Tragico scontro tra auto e moto sulla litoranea ionica: muore 31enne

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Si torna a sparare in città: esplosi tre colpi di pistola contro un’auto

Torna su
LeccePrima è in caricamento