Spaccio di droga, beccati due 20enni. Un uomo arrestato per vecchi episodi

I carabinieri hanno perquisito due amici a Porto Cesareo. A Melendugno manette ai polsi di un 53enne del posto

Foto di repertorio.

MELENDUGNO – Controlli anti stupefacenti in provincia. Un arresto e due denunce è il bilancio delle ultime ore dei carabinieri. A Melendugno, nella giornata di ieri, i militari hanno arrestato Daniele Pantaleo Mazzeo, un 53enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Lecce.

L’uomo dovrà espiare una pena residua di quattro anni e quattro mesi per una condanna per vecchi reati commessi nel mondo dello spaccio di droga. Ma non è tutto. Sempre nella giornata di ieri, infatti, i carabinieri di Porto Cesareo hanno anche deferito in stato di libertà due individui. Si tratta di R.M., 20enne noto alle forze dell’ordine e il coetaneo G.P., entrambi di Leverano.

I due amici sono stati sopresi dai militari nel territorio di Nardò mentre, alla vista dei militari, cercavano di dileguarsi. Bloccati e perquisiti, sono stati trovati in possesso rispettivamente di 14,7 grammi di marijuana e di ulteriori 3,44. La droga è stata immediatamente sequestrata e i due 20enni sono finiti nei guai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

Torna su
LeccePrima è in caricamento