Spaccio e truffe in giro per l'Italia. Dovrà scontare oltre quattro anni di carcere

Il provvedimento è stato emesso nei confronti di un 41enne di Taviano. Ai domiciliari, invece, un cittadino di origini albanesi

LECCE – Dovrà scontare complessivamente 4 anni e due mesi di carcere, oltre al pagamento di 37mila euro di multa. Per Andrea Stefanizzi, 41enne di Matino, Stefanizzi Andrea-2si sono aperte le porte del carcere. L’ordine di carcerazione, eseguito dai carabinieri di Matino, è stato emesso dall’ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica di Pordenone. La misura raccoglie una serie di procedimenti penali a carico del 41enne.

In particolare, nell’anno 2006, per spaccio di sostanze stupefacenti a Racale. Tra il 2006 e il 2012, inoltre, è stato denunciato in numerosi comuni del territorio nazionale per truffa continuata. Dopo le operazioni di rito Stefanizzi è stato condotto presso la casa circondariale di Borgo San Nicola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri i carabinieri della stazione di Taviano hanno notificato un’altra ordinanza emessa dall’ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica di Lecce. La misura è stata eseguitaBACINOZI Besnik-2 nei confronti di Besnik Bacinozi, cittadino albanese 45enne. II fatti contestati si riferiscono all’anno 2009, per spaccio di sostanze stupefacenti nel comune di Taviano. Il 45enne dovrà ora scontare un anno agli arresti domiciliari, oltre al pagamento di 2mila e 200 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento