Sparatoria: forse l'identikit dell'individuo armato

Continuano le indagini dei carabinieri per dare un volto ed un nome all'individuo che ha fatto partire il colpo dalla sua pistola. Intanto dopo l'operazione, migliorano le condizioni della 17enne

Continuano senza sosta le indagini dei carabinieri per dare un volto ed un nome all'individuo che ha fatto partire il colpo dalla sua pistola, forse accidentalmente, ferendo una giovane studentessa di 17 anni residente a Galugnano, frazione di San Donato in via Cile, nel cuore della marina di Torre dell'Orso (http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=10121).

I militari della compagnia di Lecce e i colleghi della tenenza di Melendugno sono al lavoro da 36 ore. Sono state raccolte le testimonianze di una trentina di persone che affollavano piazza Salvo D'Acquisto intorno alle due della notte tra giovedì e venerdì. In qualità di persone informate sui fatti, è stato ascoltato anche il gruppetto di punkabbestia preso di mira dal salentino che ha impugnato una pistola con il colpo in canna. Il 21enne romano colpito con il calcio della pistola alla nuca durante la colluttazione ha subito un colpo alle testa che gli ha procurato una ferita lacero contusa al cuoio capelluto.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli inquirenti avrebbero delineato un parziale identikit sulle fattezze fisiche dell'aggressore anche grazie alla visione dei nastri di alcune telecamere dei negozi che si trovano in via Cile e gli indizi, da quanto si è appreso, porterebbero ad un giovane residente in un comune dell'entroterra salentino non molto lontano da Torre dell'Orso. Si tratterebbe di un habituè nel periodo estivo della marina di Melendugno. Intanto questa mattina la giovane 17enne, vittima innocente della violenta diatriba, è stata operata nel reparto di chirurgia generale per estrarre l'ogiva che ha sfiorato diversi organi profondi senza danneggiarne alcuno. La ragazza, dopo l'operazione, sta bene. E questa è una lieta notizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’auto finisce nella scarpata: muore 30enne mentre si reca al lavoro

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Casi accertati: incremento di 120 in Puglia, 29 per la provincia di Lecce

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento