Squinzano: il Tar chiude il passaggio a livello

Alta velocità: sospesa in via cautelare l'ordinanza del sindaco che aveva ordinato la riapertura delle barre nonostante gli accordi con le ferrovie per la sua chiusura, fissata per il 28 febbraio

Il Tar di Lecce ha sospeso in via cautelare l'ordinanza del sindaco del Comune di Squinzano. Il primo cittadino aveva ordinato la riapertura del passaggio a livello, situato all'interno della stazione di Squinzano, nonostante il 28 febbraio scorso fosse stata concordata la sua definitiva chiusura.

Il rinvio era stato più volte richiesto stessa dell'amministrazione comunale, in quanto non aveva completato la segnaletica stradale della viabilità alternativa. E propriom in funzione dell'entrata in vigore dell'alta velocità, era stata concordata la data di chiusura definitiva, fissata per la fine del mese scorso. Improvvisamente, però, il Comune aveva disatteso gli accordi ed ordinato la riapertura del passaggio a livello, nonostante l'alta velocità fosse già entrata in funzione.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi, dunque, la sospensione del Tar di Lecce nei confronti dell'ordinanza del sindaco. Le ferrovie dello Stato sono state patrocinate dall'avvocato Nicola Stefanizzo, mentre il Comune di Squinzano dall'avvocato Pietro Quinto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Giovane leccese aggredisce a pugni e manda in ospedale militare barese

  • Non solo Covid, pronto soccorso preso d’assalto. Medici e infermieri stremati

  • Torna l’allerta meteo nel Salento: per 24 ore attesi temporali e grandinate

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento