Scarti abbandonati dopo lo smantellamento del lido: scattata sanzione in attesa della rimozione

L’amministrazione di Melendugno sta procedendo per via bonaria nei confronti del titolare di uno stabilimento. Se non si provvederà a bonificare l’area, un decreto ingiuntivo

I rifiuti abbandonati sulla spiaggia.

IMG_20190403_121655-2SAN FOCA (Melendugno) – A distanza di un paio di mesi sono ancora lasciati lì, a ridosso della spiaggia, gli scarti della demolizione di uno stabilimento balneare di San Foca, la marina di Melendugno. Parte dei rifiuti, dopo i lavori effettuati, sono stati portati via. Ma quella restante invece giace ancora lì, come un pugno nell’occhio, su una delle spiagge più note del Salento.

Diversi i cittadini che, passando dalla litoranea, hanno scorto quei rifiuti accatastati. L’amministrazione comunale, già nelle settimane scorse, hanno sollecitato il titolare dell’attività, affinché provveda alla pulizia e al ripristino dei luoghi. Si procede per via bonaria, attendendo che l’intera area venga al più presto bonificata.

Intanto, però, è già scattata la sanzione amministrativa per un importo pari ad alcune centinaia di euro. Se il titolare non dovesse procedere come indicazione da parte del municipio melendugnese, scatterà tuttavia il decreto ingiuntivo, come previsto dal dispositivo normativo 152 del 2006  in materia di tutela ambientale.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

Torna su
LeccePrima è in caricamento